Il tema giovani e mondo del lavoro è sempre attuale e di grande interesse. Secondo i dati Istat, infatti, nel 2017 disoccupazione giovanile era al 35,7% per la fascia d’età 15-24 anni (dati di settembre). Una percentuale non così bassa.

Investire sul binomio giovani e lavoro, significa creare opportunità di valore. Opportunità che hanno un risvolto non indifferente sul futuro del nostro Paese. Amici Unicusano, rete di imprese, si prefigge questo nobile obiettivo.
Tra le tante aziende che già fanno parte del network, ritroviamo anche Enterprise Spa: azienda italiana leader nel settore dei software Bancari in Italia e all’Estero.

Fondata da uno spin-off nel 1995, Enterprise Spa ha una struttura territoriale che si estende tra Roma, Milano, Torino, Dubai. Banche italiane ed estere utilizzano le soluzioni di Enterprise a riprova del carattere innovativo dei servizi che offre nel campo bancario.
La mission di Enterprise Spa coincide perfettamente con il fine della rete di imprese Amici Unicusano: una sinergia di aziende attente alla ricerca e a offrire opportunità ai giovani.

Giovani e lavoro: intervista a Maria Casale, A.D. di Enterprise Spa

Radio Cusano Campus ha intervistato l’amministratore delegato dell’azienda, Marisa Casale, per capire qual è la sua visione su giovani e lavoro e perché ha deciso di partecipare al progetto Amici Unicusano, che sta riscontrando un sempre più alto numero di adesioni.

Quali sono le caratteristiche di Enterprise, dottoressa Casale?

«Realizziamo software bancario, principalmente si tratta di procedure che vengono poi messe all’interno dei sistemi che utilizzano le banche per la vendita dei prodotti. Si tratta di software particolarmente innovativi ed è essenziale che lo siano, visto che negli ultimi anni sono diminuite le opportunità di business per le banche. Per guadagnare gli istituti hanno dunque la necessità di prodotti come i nostri, per fidelizzare i clienti e soprattutto le aziende. Cerchiamo quindi di avvicinare le esigenze di chi si rivolge alle banche con quelle degli istituti stessi, salvaguardando la privacy e il controllo sui dati sensibili».

Avete aderito alla rete di imprese di Amici Unicusano: che impressione ha avuto del progetto portato avanti dall’Ateneo?

«È molto interessante, soprattutto per un’azienda come la nostra, che è sempre alla ricerca di eccellenze. Nel nostro lavoro servono sia forti competenze tecniche e tecnologiche, sia quelle funzionali. La nostra caratteristica è dunque quella di avere tra le risorse dei laureati in economia che svolgono attività di analisi dei requisiti e delle esigenze che servono per realizzare i nostri prodotti bancari. Parlando con i responsabili del progetto Amici Unicusano e visitando la struttura, abbiamo capito che c’era la possibilità di selezionare persone qualificate e motivate».

Tre studenti della Cusano stanno già svolgendo uno stage da voi.  Avete anche deciso di incentivarli rispetto alla normale retribuzione di uno stage, dando loro anche qualcosa in più. Ci parli di questa decisione.

«È nella nostra filosofia, vogliamo innanzitutto incentivare il merito. È molto difficile trovare persone motivate con buone capacità. E per riuscire nel nostro lavoro serve la qualità ma servono anche dedizione e motivazione. Quando troviamo qualcuno che riteniamo idoneo, lo introduciamo a un percorso di formazione. E per noi è un grosso costo, un investimento, visto che altri professionisti devono mettersi a disposizione per formarlo. Abbiamo offerto qualcosa di più proprio per motivare i ragazzi e far loro capire l’importanza della formazione nella nostra azienda».

Investire contemporaneamente nella ricerca e sui giovani, selezionando le eccellenze che emergono dal mondo universitario e mettendole al servizio dell’innovazione.  Questo è il cuore della sinergia tra Amici Unicusano e Enterprise Spa. Questa è la rete di scambio e opportunità.

Scopri anche tu cos’è Amici Unicusano e come aderire al progetto.

 

© Copyright Università Niccolò Cusano